Il ministero della suprema felicità

Arundhati Roy dialogherà con Elisabetta RasyLetture di Laura MarinoniMercoledì 14 giugno alle ore 19.00Teatro Franco Paenti
«Due decenni dopo il celebrato Dio delle piccolo cose, il secondo romanzo di Arundhati Roy, ambizioso e originale, fonde brutalità e tenerezza, risonanza mitica e materia da prima pagina di giornale.»
Il ministero della suprema felicità ci accompagna in un lungo viaggio nel vasto mondo dell’India: dagli angusti quartieri della vecchia Delhi agli scintillanti centri commerciali della nuova metropoli, fino alle valli e alle cime innevate del Kashmir dove la guerra è pace, la pace è guerra e occasionalmente viene dichiarato lo «stato di normalità».Anjum, nuova incarnazione di Aftab, srotola un consunto tappeto…
Leggi l’intero articolo su: http://lagoblublog.blogspot.com/2017/06/il-ministero-della-suprema-felicita.html



Altri post interessanti:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *