VIVETTA F/W 2018

Roma.Anni Ottanta. il gusto borghese e ribelle de I miei primi 40 anni.Le stampe dei foulard per la promozione dei profumi. La ciniglia, i drappeggi, i tessuti lucidi. Quel gusto di esagerare le forme e i volumi. E i colpi di teatro, le iperboli del guardaroba femminile.

Per la collezione Autunno/Inverno 2018/19, Vivetta mescola le carte e si avven­ tura in un universo estetico diametralmente opposto alla sua parabola creativa. Ne fa un argomento leggero, colorato, ovviamente. Si addentra in quel romanti- cismo d’epoca con curiosità, senza nostalgia, attualizzando il gusto di ieri con una gioia e uno sguardo tutti contemporanei.

Stampe innanzitutto: di bocche, di cuori oppure surrealiste. L’immaginario sdol­ cinato diventa…
Leggi l’intero articolo su: http://lagoblublog.blogspot.com/2018/02/vivetta-fw-2018.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *