Caftano bianco – Non solo per la spiaggia

Il caftano ha una storia antichissima: i primi ritrovamenti risalgono al 1000 a.c. nel deserto del Taklamakan ma si possono trovare figure con indosso capi simili ai caftani anche sulle pitture di Persepolis, quindi risalenti a circa 500 anni prima. Usato come soprabito (ossia ultimo strato sopra ad altri abiti) veniva prodotto in lana, cachemire, seta o cotone, con lavorazioni più pesanti pensate per un fine totalmente diverso da quello di oggi.Ai nostri giorni infatti il caftano è un vero must in estate. Questo camicione di stoffa, tipicamente in lino o in cotone leggero, semplice o impreziosito da ricami, è un capo perfetto per chi ama essere impeccabile anche in spiaggia. Si indossa al volo sopra al costume, è leggero, ampio e comodo e riesce a farci sentire come se…
Leggi l’intero articolo su: http://www.namelessfashionblog.com/2018/08/caftano-bianco-non-solo-per-la-spiaggia.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.